Preventivi e sopralluoghi gratuiti Prime Piscine by Alberto del Taglia.

Quale è la Burocrazia necessaria per Realizzare una Piscina?

La piscina porta a nuove tasse?

Spesso la problematica per chi vuole costruire una piscina è quella di scontrarsi con la burocrazia. Tante sono le domande, cerchiamo qui di dare alcune risposte in base a tre concetti.
  • La piscina porta a nuove tasse?
  • Ci vogliono i permessi per costruire una piscina?
  • Quali sono le normative vigenti per le piscine collettive?


La piscina porta a nuove tasse?

La piscina di per se stessa non porta a nuove tasse. Soltanto nel caso in cui la piscina è oltre 80 si può avere una variazione sulla classificazione catastale che porta ad una diversa tassazione.


Per avere una tassazione maggiorata l’abitazione deve avere altri requisiti:


Una superficie abitabile superiore a 160 mq

Una superficie terrazze superiore a 65 mq

Presenza di ascensori

Presenza di rivestimenti e decorazione pregiate

Ci vogliono i permessi per costruire una piscina?

Solitamente è necessario presentare una S.C.I.A. al comune di riferimento, il documento deve essere effettuato da un professionista. Prima di effettuare qualsiasi passaggio è consigliabile informarsi presso gli uffici comunali in quanto in ogni zona può essere vigente un iter particolare.


Quali sono le normative vigenti per le piscine collettive?

Di seguito mostriamo una sintesi dei requisiti principali strettamente relativi alla piscina, intesa come vasca e impianto di filtrazione.


La norma nazionale, accordo Stato-Regioni rimanda alle varie norme regionali, le quali si rifanno alla NORMA TECNICA UNI 10637.

Molte regioni hanno già emanato una legge regionale di riferimento, le altre si adegueranno a breve.

Sono esclusi tutti gli altri requisiti di legge esterni alla piscina (ad es. cartellonistica, recinzione, vaschetta lavapiedi, etc…).

Le piscine ad uso familiare, sono quelle utilizzate esclusivamente dai proprietari (con relativi parenti ed amici) e condomini fino a 4 unità abitative.


La normativa disciplina esclusivamente le piscine destinate ad uso NON FAMILIARE, tra cui quelle al servizio di ATTIVITÀ RICETTIVE e CONDOMINI con oltre 4 unità abitative, tali piscine devono essere realizzate in accordo a quanto previsto dalle normative sia regionali che nazionali.


Piscine per uso collettivo (ad es. agriturismo, albergo, camping, etc.)


sono quelle inserite in strutture già adibite, in via principale, ad altre attività ricettive (per esempio alberghi, camping, complessi ricettivi, agriturismi e simili) nonché quelle al servizio di collettività (per esempio scuole, collegi, caserme, palestre e simili) accessibili ai soli ospiti, clienti, soci o utenti della struttura stessa.


CATEGORIA : A2

Max 100mq (oltre è obbligatorio il bordo sfioratore)

Ricircolo dell’intero volume di acqua entro 3 ore

n.1 Skimmer ogni 20mq di superficie

n.1 regolatore di livello

n.1 presa di fondo ANTIVORTICE

Impianto di filtrazione maggiorato : (minimo 2 pompe e 2 filtri)

n.1 pompa di scorta installata sulla tubazione

Centralina automatica per controllo e regolazione di CLORO e PH

n.1 Contatore x acqua di rabbocco

n.1 contatore x ogni filtro


Piscine condominiali (con più di 4 appartamenti)


CATEGORIA : B

Max 150mq (oltre è obbligatorio il bordo sfioratore)

Ricircolo dell’intero volume di acqua entro 3 ore

n.1 Skimmer ogni 25mq di superficie

n.1 presa di fondo ANTIVORTICE

Impianto di filtrazione maggiorato : (minimo 2 pompe e 2 filtri)

n.1 pompa di scorta installata sulla tubazione

Centralina automatica per controllo e regolazione di CLORO e PH

Locale tecnico


Piscine per bambini


CATEGORIA : A2

Max 100mq

Profondità max 60cm

Ricircolo dell’intero volume di acqua entro 1 ora

n.1 Skimmer ogni 20mq di superficie

n.1 presa di fondo ANTIVORTICE

Impianto di filtrazione maggiorato : (minimo 2 pompe e 2 filtri)

n.1 pompa di scorta installata sulla tubazione

Centralina automatica per controllo e regolazione di CLORO e PH


Composizione dell’impianto completo per piscina ad uso collettivo:


Predisposizione per uso collettivo : skimmer, bocchette, presa di fondo, regolatore di livello e tubazione fino al locale tecnico con caratteristiche ed in quantità conformi alla normativa in aggiunta a quanto già previsto per le piscine standard ad uso privato.


Impianto di filtrazione per uso collettivo:


Pompe, filtri, contatori e quadro elettrico con caratteristiche ed in quantità conformi alla normativa in aggiunta a quanto già previsto per le piscine standard ad uso privato

Pannello automatico conforme alla normativa per controllo e regolazione dei valori di Cloro e pH, con sistema COLORIMETRICO, completo di n.1 tanica di cloro liquido, n.1 tanica di ph meno liquido e n.1 flacone di reagente per controllo cloro.


Quale è l’iter burocratico per richiedere i permessi per realizzare la piscina? Chiedi subito informazioni gratuite su www.primepiscine.it

Vuoi maggiori informazioni?

Contattaci senza impegno o telefona al nostro numero verde 800 844 882.

Un esperto sarà a tua disposizione.

Compila il modulo per

Scaricare il nostro catalogo Piscine
e Avere un preventivo gratuito

Potrai anche richiedere la visita gratuita di un nostro funzionario commerciale per avere tutte le informazioni per aiutarti a scegliere la piscina che rispecchi veramente le tue esigenze.

Ho letto l'Informativa sulla Privacy ed autorizzo il trattamento dei dati personali    

+39 800 844 882 info@dtprime.it componi ora la tua piscina