Preventivi e sopralluoghi gratuiti Prime Piscine by Alberto del Taglia.

LARVE IN PISCINA? ECCO COME LIBERARSENE!

Ah che bella quest’acqua! Come è fresca! Che piacere tornare e potersi buttare in piscina o godersi il fine settimana in pieno relax con la comodità e l’intimità della propria casa. Ehi! Aspetta! Ma che cos’è quel coso là? Ahh un verme! Che schifo! Non preoccupatevi. Lo so, non è bello trovare dei vermi nell’acqua della propria piscina, ma a volte capita e non è così dannoso per voi né per il vostro impianto. Anzi, se seguirete le istruzioni che trovate qui, potrete liberarvi in fretta di questi piccoli animali.

COSA SONO LE LARVE DELLA PISCINA?


Prima di tutto è bene sapere cosa sta “infestando” la nostra cara e bella piscina.

Se trovate un lombrico, allora non affannatevi troppo: cascano accidentalmente dentro l’acqua e quindi vi basterà rimuoverlo per risolvere del tutto il problema. Se, invece, non sono lombrichi, allora è probabile che siano dei Nematomorfi: questi sono parassiti presenti in forma di larve in insetti come cavallette, grilli, coleotteri e scarafaggi.

Si sviluppano, poi, in presenza di bacini di acqua dolce, come una piscina appunto, e qui il loro corpo cambia diventando filamento, largo pochi millimetri ma lungo fino anche a un metro.

Non preoccupatevi: i Nematomorfi sono parassiti degli insetti, non delle persone. Questo vuol dire che sebbene non sia particolarmente piacevole averli nella vostra piscina, perlomeno non sono dannosi per la vostra salute.

Al massimo possono provocarvi qualche problema intestinale se ingeriti, ma niente di serio.


COME LIBERARSI DELLE LARVE DELLA PISCINA

Le operazioni che dovete fare per risolvere questo problema sono semplici e per lo più sono le stesse che fate quando rimuovete lo sporco grossolano dalla vostra piscina.

Retino: se vedete un verme in acqua, toglietelo subito usando un retino.

Aspiratore: non tutti i vermi che vedi sono raggiungibili con il retino, in particolare quelli che stanno sul fondo della piscina. In questo caso, per toglierli dovrai usare un aspiratore.

Ricordati che una volta finita questa operazione dovrai pulire il filtro dell’aspiratore per eliminare eventuali residui.

Se sei costretto a toccare le larve della piscina con le mani, fallo pure senza preoccupazioni: non sono nocivi per gli umani.

Filtro della piscina: se hai delle larve nella piscina, è probabili che alcuni siano finiti nel filtro della pompa quando l’hai azionata. Se ci sono, rimuovili.

Terapia d’urto: per sicurezza, di solito è consigliato effettuare un’ulteriore clorazione shock all’acqua così da eliminare ogni possibile impurità residua e assicurarsi che l’acqua sia perfettamente igienizzata.

Vuoi maggiori informazioni?

Contattaci senza impegno o telefona al nostro numero verde 800 844 882.

Un esperto sarà a tua disposizione.

Compila il modulo per

Scaricare il nostro catalogo Piscine
e Avere un preventivo gratuito

Potrai anche richiedere la visita gratuita di un nostro funzionario commerciale per avere tutte le informazioni per aiutarti a scegliere la piscina che rispecchi veramente le tue esigenze.

Ho letto l'Informativa sulla Privacy ed autorizzo il trattamento dei dati personali    

+39 800 844 882 info@dtprime.it componi ora la tua piscina