Tipi di Posa Parquet: Ecco Cosa c’è da Sapere

tipi di posa parquet
Parquet Rovere

Il parquet è sinonimo di eleganza e ricercatezza ed oggi, più che in passato, è alla portata di tutti.
Chi, scegliendo una pavimentazione in legno, ricerca eleganza per l’arredamento della propria casa dovrà sapersi orientare tra i diversi tipi di posa del parquet.

Tipi di Posa Parquet

Negli anni la posa del parquet si è evoluta diventando la risposta ideale per differenti esigenze, in quanto posare un parquet è diventato pratico, veloce ed a costi ridotti.

I vari Tipi di Posa del Parquet

La posa mediante l’incollatura, soluzione tradizionale, che permette alle tavole di aderire direttamente a terra, rimane una delle azioni più usate in quanto permette di avere una resa nel tempo ineccepibile.

Esistono anche altri tipi di posa del parquet.

Una azione di posa molto usata è il metodo flottante, chiamato anche galleggiante, che prevede l’applicazione delle tavole sul su uno strato isolante in sughero o materiale polimerico.

Il metodo ad incastro, invece, utilizzato soprattutto per il pavimento laminato, non richiede alcuna colla. Per tale motivo l’installazione è rapida, economico e garantisce un’ottima aderenza dei listoni al pavimento.

Il prefinito consiste nella posa del nuovo parquet (chiamato anch’esso prefinito), su quello vecchio. Per questo motivo, i prezzi di questa tecnica sono ridotti e la posa è molto veloce.
Se avete bisogno di ulteriori informazioni sulla posa del parquet oppure di un preventivo gratuito per la realizzazione del vostro nuovo pavimento in legno non esitate a contattarci!

Per info e preventivi gratuiti su pavimentazioni in legno visita il sito www.laboratorioparquet.it

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *